Pubblicato da: stefania | 2010/06/18

VIVE RE

Dovrei chiedere scusa ad ogni singola persona che si aspetta da me che io ci sia quando viene il loro momento di interessarsi all’altro?

Dovrei chiedere scusa a tutti, ogni volta che non ho voglia di parlare, ogni volta che evito di fare qualunque cosa il mondo fa il venerdì sera?

Dovrei chiedere scusa proprio al mondo intero, ogni giorno che non ho voglia di condividere un bel niente di me con nessuno di voi?

Vi chiedo già scusa per non voler condividere la vostra infelicità o tristezza, le vostre gioie e la vostra quotidianità. I vostri sentimenti, i vostri successi o insuccessi.

Non ne ho semplicemente voglia, oggi.

Se dico oggi, vuol dire che non è sempre.

Io già vi perdono per tutte le volte che non avete voluto condivere il vostro mondo con me o stare da questa parte del mondo, la mia, quando io avevo bisogno di voi.

Gia’ vi perdono ma non ci sta nulla che debba per forza andare come ci aspettiamo che vada.

Vorrei essere libero di far parte di alcuni momenti della vostra via e vorrei che voi vi sentiste liberi di fare altrettanto.

Siamo cresciuti con le convinzioni della buona educazione e della solidarietà… che concetti assurdi e ingabbianti.

Io sono e sarò libero di essere dalla vostra parte e di accogliervi dalla mia. Questo è tutto.

Se un giorno, amico, ti guardo con lo sguardo vuoto e privo di interesse per la vita, sì anche per la tua,  bada bene che non rifiuto te e la tua vita, semplicemente sto un pò per mio conto a riflettere e a disintossicarmi dai cattivi pensieri.

Vorrei essere libero di poter dire delle mie debolezze ai miei amici senza diventare debole o strano.

Vorrei foste liberi di mostrarmi le vostre debolezze: non ho categorie dove mettervi, amici.

Ti sposi, ti nasce un figlio, ti laurei, ti muore un padre, ti acciaccano sull’asfalto, ti fai di coca, scopri la nonna con l’alzheimer, compri la casa, la casa la rivendi, il lavoro ti fa schifo, il tuo è il lavoro più bello del mondo, sei di destra, sei di sinistra, sei anarchico, odi il punk, le mie scarpe non vanno, gli abiti non firmati fanno cagare, fumi, non fumo, fumo il fumo, ami, tradisci, sei tradito, ti lascio, vai in vacanza sei volte l’anno, sei trendy, sei fotografo, sei attore, sei regista, sei impiegato, ti ammazzano il gatto, prendi i cani al canile, sei vegetariano, odi il sushi, mangi solo italiano, fanculo agli stranieri, esterofila, hai un fratello tossico ma tu non sei necessariamente tossico, hai la madre santa ma tu non lo sei per forza,  il battesimo, il secondo battesimo, nessuno nasce, nessuno muore, fine del lavoro, soldi in banca, sbancati, bingo, suono la chitarra, ascolto musica, faccio rumore, bacio lesbo, sadomaso, etero, bisex, trans mission, ipod, ipad, iphone, tv, transex, mangi, digiuno, sei nera e non ti scotti al sole, sono bianco e mi brucio, brucio per te e mi perdo nei suoi occhi, bruci per lui che si perde nei miei occhi, brucia la pelle del parente sulla brace, brucia il paese,  la politica italiana priva di ideali, italia paese di merda, italiani gente persa, perversa, per versi e per parole, vi perdono mentre g ià vi sto chiedendo scusa.

LA VITA! 


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: