Pubblicato da: stefania | 2009/09/30

what a MOTHER can BE

a mother in the 80s AN IMAGE DATING BACK TO THE ’80s

I was checking out for my room to be clean and ordered, Mentre facevo il punto su come mettere in ordine la stanza

I was putting up and down all that stuff you are not used to meet for years, Mentre mettevo sottosopra tutte quelle cose che non vedevo da anni,

I was looking at my past…Stavo dando uno sguardo al mio passato…

More than 2o years have yet passed since I started taking pictures of people, backgrounds, feelings around me.

Sono trascorsi già 20 anni da quando ho iniziato a fotografare il mondo e la gente e le sensazioni che mi circondano.

With the very first AE1 CANON machine… Oh that day she came to me with this machine and all around it lens of every type and a photo reporter like bag too.

Con la mia super CANON AE1 … Wow, quel giorno lei arrivò con questa macchinetta e con tutti quegli obiettivi e persino la borsa da vero fotoreporter.

She came to me with her smile and a little bit afraid as she didn’t know what she bought FOR her daughter without even asking about features or prices …

Lei si presentò da me con il suo sorriso e anche un pò preoccupata dal momento che non sapeva affatto cosa aveva comprato per SUA figlia, senza aver fatto domanda alcuna sulle caratteristiche o i prezzi…

She came  to me that day and I was so happy. That happiness never ended while I take the CANON with me during my photo trips, walks and essays …

Lei arrivò da me quel giorno ed io ero così felice. Questa felicità non ha mai smesso da quando porto la mia CANON con me nei viaggi, nelle passeggiate o nei set di prova.

She was this picture I take.  Lei era questa foto.

She is my mother my best ever model. Lei è mia madre, la mia miglior modella.

When I discovered this “old” image of her … I was surprised about discovering her beauty. I forgot about her beauty.

Quando ho ritrovato questa “vecchia” foto che le feci… Sono rimasta sorpresa nel riscoprire la sua bellezza. Avevo dimenticato la sua bellezza.

Then I thought, during these 20 years, I almost forgot to look at her  as that day, when she gifted me with an objet that is with me since then…

Poi ho pensato che, in questi ultimi 20 anni, e sempre più di recente,  ho quasi smesso di guardarla come quel giorno quando mi ha donato uno degli oggetti a me più cari.

 Recently, in those bad hours when I was not sure I could live again the next day, one of the doctor asked me…”who you wanna see first: your mother is out there…”

Ultimamente, durante quelle orribili ore in cui non ero proprio certa che sarei sopravvissuta, la dottoressa mi ha chiesto… ” ma chi vuoi vedere, tua madre è di fuori…”

I cannot remember if tears came out from my eyes but I remember I THOUGHT about my MOTHER all time… I was suffering because I knew she was suffering because of me.

Non riesco a ricordare se ho pianto ma ricordo bene che ho PENSATO a MIA MADRE sempre… Soffrivo al pensiero di farla soffire.

This was a terrible feeling, not being able to decide what to do. I looked continuosly to a kind of entrance door, I was speaking to everyone surrounding me without being heard. This was all in my mind. I wanted someone to bring my mother or her voice by mobile to me to say her : GOODBYE MOM, I LOVE YOU… But this was not possible.

Era una sensazione terribile, non potendo nemmeno decidere il da fare. Continuavo a guardare verso l’ingresso della stanza, parlavo con chiunque vedevo intorno a me, senza essere udita. Era tutto nella mia testa. Volevo che qualcuno mi portasse mia madre o anche solo la sua voce al cellulare, per dirle almeno MAMMA, TI VOGLIO BENE … Ma non è stato possibile.

Then, after hours laying on the surgery room bed, after waking up again, alive again, I saw her. Then I felt alive and smiled.

Poi, dopo ore di giacenza sul lettino della sala operatoria, dopo che mi ero risvegliata, ancora viva, l’ho vista. Allora, mi sono sentita viva e ho sorriso.

I never told her  I LOVE YOU because I was that happy not to bring her pain because of me.

Non le ho mai detto TI VOGLIO BENE perchè ero troppo felice di non farla più soffrire.

I wish to portrait again and again her beauty coming right from the bottom of her mother soul.

Spero di ritrarla ancora a lungo, di fotografare ancora la sua bellezza, quella che le viene dal profondo del suo cuore.

THANKS MOTHER !

GRAZIE MAMMA!


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: